Pellet, pellets, pellet di legno, pellets di qualità,

http://www.techinbio.com/2011_AA/MOD/ENERGIA_000.JPG

PELLET DI LEGNO:

IL COMBUSTIBILE DEL FUTURO    


http://www.techinbio.com/images/RISCALDAMENTO/STUFE_PELLET/pellet/pellet1/pellet_01.jpg

Che cos'è il pellet di legno?

Il pellet per vari motivi, è una delle biomasse più interessanti e utilizzate attualmente disponibili sul mercato.
I pellets sono piccoli cilindri prodotti con gli scarti della lavorazione del legno naturale (trucioli, segatura ecc.), aventi una lunghezza variabile da 5 a 40 millimetri e un diametro di 4-10 millimetri. Viene ottenuto attraverso delle semplici lavorazioni meccaniche, sottoponendo la segatura del legno finemente lavorata, ad altissime pressioni. Il materiale viene poi contemporaneamente fatto passare attraverso una filiera con fori di dimensioni che vanno dai 6 ai 12 millimetri.

http://www.techinbio.com/images/RISCALDAMENTO/STUFE_PELLET/pellet/pellet1/pellet_02.jpg

Il calore sprigionato durante queste fasi di lavorazione, attiva l'effetto legante della lignina, una sostanza naturale presente nel legno, che ne determinerà poi la compattezza e la sua caratteristica forma a cilindro nel tempo. Non è presente nessun collante (se non in alcuni casi dove vengono usati agglomeranti naturali quali l’amido o oli vegetali),  è la sola lignina, componente naturale del legno, che sotto opportuna pressione li fa agglomerare. Quindi solo legno al 100% e perciò ecologici dato che bruciando hanno inoltre basse emissioni di CO2 e NOX.

http://www.techinbio.com/negozio/img_sito/biomassa/ciclo.jpg

Il loro potere calorifico è pari a circa 4,9 KWh/Kg, quindi il valore energetico di un kilogrammo di pellet equivale all'incirca a mezzo litro di gasolio da riscaldamento o a mezzo metro cubo di metano. In passato gli scarti del legno come la segatura venivano buttati o utilizzati solo in parte mentre oggi, grazie all'invenzione del pellet ed una sempre maggiore coscienza ambientale, questi materiali residui hanno una seconda vita ed un utilizzo pari al 100%.

Usate solo pellets di qualità per evitare problemi alla caldaia o alla vostra stufa.

La qualità è importante anche per i pellets. Il consiglio è di usare solo materiale certificato secondo la norma DIN, la Ö-Norm tedesca o lo standard DINPlus, introdotto nel 2002 in Austria e Germania a garanzia dei prodotti di qualità superiore.

http://www.techinbio.com/images/RISCALDAMENTO/STUFE_PELLET/pellet/pellet1/pellet_06.jpg

I pellets certificati non contengono agglomeranti chimico-sintetici o impurità (colle, vernici, plastica), presentano un’umidità residua assai contenuta (11-14%) e una frazione minima di polveri.  I pellets di qualità scadente hanno una resa minore e di conseguenza fanno lievitare i costi di riscaldamento, lasciano più cenere e, in casi estremi, possono causare il blocco della stufa. Dunque  è sempre meglio scegliere pellets di qualità garantita.

http://www.techinbio.com/images/RISCALDAMENTO/STUFE_PELLET/pellet/pellet1/pellet_05.jpg

Naturalmente ci sono differenti pellet di buona qualità, oggi vista l'elevata richiesta, si producono pellets con vari tipi di legno e si utilizzano materiali che in passato venivano scartati come ad esempio le cortecce degli alberi, segatura di varia provenienza, ecc. In generale possiamo dire che il pellet migliore è quello ottenuto dal legno vergine di Faggio e Abete, deve riportare sulle confezioni le etichette in cui sono descritte tutte le caratteristiche del prodotto (potere calorico, luogo di provenienza, ecc...), comunque fatta salva la buona qualità del prodotto impiegato, di solito basterà porre un pò di attenzione alla regolazione della stufa e potremmo ottenere ottimi risultati.

http://www.techinbio.com/images/RISCALDAMENTO/STUFE_PELLET/pellet/pellet1/pellets_08.jpg

Come si utilizza il pellet ?

Il pellet è sicuramente un prodotto di facile utilizzo. In particolare se confrontato con la tradizionale legna da ardere. Per la comodità di impiego può essere sicuramente paragonato ai classici combustibili da riscaldamento come il gasolio o il metano.
Infatti oltre alla elevata resa calorica, il pellet è facile da trasportare, è leggero e gestibile, comodo da trasportare sia in sacchi che sfuso quando necessario.

http://www.techinbio.com/images/RISCALDAMENTO/STUFE_PELLET/pellet/pellet1/pellet_04.jpg

Grazie a queste sue caratteristiche, il pellet garantisce un'ampia autonomia, può essere immagazzinato in appositi ambienti o in silos, interni ed esterni. L'unica precauzione richiesta è quella di essere mantenuto asciutto perchè teme l'umidità.

Vantaggi del pellet

I pellets di legno sono sicuramente ecologici, inoltre rappresentano una valida alternativa ai combustibili fossili anche dal punto di vista economico.
- Ecologici,  perché sono fatti completamente di legno al 100%, infatti la produzione di pellet da riscaldamento utilizza residui di lavorazioni da legno, classificabili come biomasse, i quali vengono sminuzzati o polverizzati, agglomerati a forma di cilindretti dal basso contenuto di umidità (11/14%) ed infine confezionati per la commercializzazione .

http://www.techinbio.com/images/RISCALDAMENTO/STUFE_PELLET/pellet/pellet1/pellets_09.jpg

- Economici perché come tutti sappiamo, il costo del metano o ancora peggio del GPL da riscaldamento ha raggiunto dei prezzi elevati e in futuro le cose difficilmente potranno migliorare sul versante dei combustibili fossili, quindi attualmente una stufa o un caminetto a pellet, risulta essere una valida alternativa ai sistemi a gas o gasolio.
http://www.techinbio.com/images/RISCALDAMENTO/TABELLA_COSTI.jpg

Da non sottovalutare il fatto che l’impianto a pellets può essere facilmente combinato con sistemi a energia solare.

http://www.techinbio.com/negozio/img_sito/solaretermico/TAB_COMBI_SCH.jpg
Inoltre il trasporto del pellet non è pericoloso come per altri combustibili in quanto, in caso di diffusione nell’ambiente, l’ecosistema non viene alterato e non sono necessarie operazioni di bonifica. Occupa poco spazio, non sporca, non c’è pericolo di esplosioni o contaminazioni: può essere dunque definito sicuramente un combustibile eco-compatibile.

Come conservare i pellet

Quando non si ha fatto l’acquisto dei due o tre bancali di pellet nasce il problema dello stoccaggio: dove li mettiamo? Di solito la stragrande maggioranza dei consumatori, una volta acquistati i pellet dal rivenditore di fiducia li mette in un box oppure in garage .

http://www.techinbio.com/images/RISCALDAMENTO/STUFE_PELLET/pellet/pellet1/pellet_03.jpg

L’ideale è un luogo asciutto, (riscaldato sarebbe il massimo) ma in ogni caso conviene adottare qualche piccolo accorgimento per proteggerli dall’umidità. Per esempio non appoggiate i sacchi a terra, meglio lasciarli sui bancali cercando di proteggerli accatastandoli e coprendoli con altri teli in plastica, come nel caso di stoccaggio in appoggio a pareti perimetrali, meglio inserire una lastra di polistirolo che faccia da isolante tra il bancale e il muro, inoltre quando si aprono i sacchi, sarebbe buona cosa versare il contenuto in una cassa in legno o un baule da tenere in casa, meglio se vicino alla stufa, con la quantità di materiale che si prevede di utilizzare nei due-tre giorni a seguire. In questo modo il pellet, stando in ambiente asciutto, riscaldato e ventilato, sarà in grado di dare il meglio in fase di combustione. Naturalmente i sacchi di pellet avanzati dalla stagione precedente è meglio consumarli per primi.

 Il pellet e le nuove tecnologie

La grande scelta dei sistemi di riscaldamento che utilizzano il pellet come combustibile è in continua evoluzione.
http://www.techinbio.com/negozio/img_sito/biomassa/collegamenti.JPG
Oltre a modelli di stufe, camini  e caldaie automatiche sempre più sofisticate ed efficienti, esistono modelli di ultima generazione (vedi le nostre proposte Nordica-Extraflame) che utilizzano sistemi computerizzati di comando a distanza per l'accensione, lo spegnimento e la regolazione attraverso i telefoni cellulari garantendo una maggiore libertà di utilizzo.

http://www.techinbio.com/images/RISCALDAMENTO/STUFE_PELLET/pellet/pellet1/pellet_07.jpg

Da non dimenticare il design di questi modelli che offrono un aspetto estetico sempre più elegante e adatto a qualsiasi ambiente !!!

PRIMA DI USCIRE DAI UN'OCCHIATA IN NEGOZIO !!!


Copyright © 2014 Techin di Zucchiatti Danilo - Part. IVA 03585900263 - CCIAA TV R.E.A. 282408